martedì 12 febbraio 2008

La Chiesa contro "Caos Calmo": «La scena di sesso è volgare e troppo pesante»

La aspettavamo con ansia, ed è arrivata! La temibile onda moralizzatrice della Chiesa Cattolica si è abbattuta su "Caos Calmo", il film appena uscito interpretato da Nanni Moretti ed Isabella Ferrari, per via di una scena di sesso tra i protagonisti definita dalla CEI (Confrenza Episcopale Italiana) "volgare e distruttiva" (Di chi? La Ferrari è sopravvissuta... :)!

Dopo Famiglia Cristiana anche il responsabile della Cei per la pastorale giovanile, don Nicolò Anselmi, ha infatti criticato aspramente la scena erotica del film in una lettera inviata ai giovani che andranno alla Giornata Mondiale della Gioventù in programma a Sidney. «Da un bravo regista e coraggioso idealista come Moretti e da un volto sensibile e delicato come la Ferrari - ha scritto il don, profondamente amareggiato - mi sarei aspettato una scena romantica, soffusa, tenera, magari un momento d'amore aperto alla vita, ad un figlio». (Aridajè!)

Invece, quello che il povero sacerdote si è trovato davanti al cinema (in cui giuro avrei davvero voluto vederlo) è stata una scena orgiastica in cui, per usare le sue parole, «I due attori fanno l'amore in piedi, vestiti, senza guardarsi in faccia»: forse la posizione del missionario lo avrebbe turbato meno? Per darvi un'idea dello shock culturale del povero prete, questo qui sotto è l'unico video attualmente disponibile della scena: 24 secondi rubati dal backstage durante la lavorazione...




«Capisco - ha poi spiegato don Anselmi - che la scena vada letta e inserita nel contesto del film, ma confesso che anch'io (e chi altri?) sono rimasto stupito e disturbato. Molte persone osservano che i consacrati non possono e non devono parlare di sessualità corporea perchè non la vivono. (In effetti è un po' come se il mio fruttivendolo mi venisse a parlare di stock option e derivati di borsa: ma lasciamo perdere...). Mi sento di poter dire che noi la conosciamo e la stimiamo così bella e importante che ogni giorno la offriamo sull'altare, doniamo a Dio ed alla nostra comunità il nostro celibato, con fatica e con gioia (rompendo in cambio alla comunità le balle ogni volta che si parla di cose come sesso & co.) . Per questo preghiamo per chi svaluta questi gesti».

Leggendo gli articoli che sia il Corriere della Sera che Repubblica che molti altri giornali dedicano alla vicenda viene il sospetto però che Anselmi il film nemmeno l'abbia visto. Riporto dal comunicato: "Il sacerdote è deluso per «la scena erotica pesante» di Caos calmo, visibile «in versione integrale» anche su «YouTube» (il che - aggiungo io - non è affatto vero: è presente solo il video con i 25 secondi rubati dal backstage visibili sopra) e alla quale, lamenta, il Tg1 ha dedicato «molti minuti» lasciando solo «pochi secondi alla guerra civile in Kenia»".

Che il sacerdote abbia visto la scena "integrale" solo dal Tg1?!? Il dubbio (mi) permane...

In conclusione di tutto, Don Anselmi spiega il perchè della tirata morale:
alla chiusura della lettera avanza infatti la proposta che "professionisti seri come Nanni Moretti e Isabella Ferrari rifiutino in futuro di prestarsi a «girare scene erotiche volgari e distruttive».«Sarebbe bello che qualcuno di questi professionisti facesse obiezione di coscienza e si rifiutasse di girare scene erotiche volgari e distruttive. Caro Nanni e cara Isabella - conclude don Anselmi - contiamo sulla vostra passione educativa»".

A' VATICANO, VATICANISTI, VESCOVI ONNISCIENTI E SACERDOTI OMNIGIUDICANTI...MA I CAZZI VOSTRI MAI?!?!?!?

----

In più, in allegato perchè mò mi sono stancato di scrivere, una critica costruttiva al film (o meglio, alle polemiche conseguite) direttamente da Youtube!
Guardatevi il tipo, perchè merita... :)

E, per chi si collegasse da Città del Vaticano, un utile articolo dalla rivista Focus che spiega le 237 buone motivazioni scientifiche per cui gli esseri umani fanno sesso. Figuratevi che in origine erano oltre 700, ma dopo rigide classificazioni sono state ridotte a 4 categorie e 13 motivazioni principali.

Siete curiosi? Andate a vedere....

:)

2 commenti:

Larana ha detto...

Sagace commento all'ennesima futile (ma sintomatica) polemica di cui davvero non sentivamo il bisogno. E che meraviglia Corto Maltese! Giunta qui per caso, mi faccio incantare dalla laguna al tramonto e dal fascinoso marinaio, e leggo con piacere il tuo post.

Gig ha detto...

Beh, grazie delle belle parole ma soprattutto dell'essere passata qui per questo piccolo porto di mare del web e aver lasciato una piccola traccia di te!

Se mai tornerai, di post ce ne saranno di sicuro altri!

Per le foto della laguna, due consigli: 1) un giro sul sito www.venessia.com, da dove viene quella del titolo e dove ce ne sono altre della laguna bellissime, 2) una mail al sottoscritto...che essendo appassionato di Venezia ne ha un archivio pieno che condivide volentieri!

A presto spero!

Gig:)