mercoledì 14 ottobre 2009

Silvio santo subito! (E ci cascano in 30mila!)

Un sito per "Silvio Santo subito"? C'è chi, sulla scia del "sito per il comitato per il Nobel per la pace 2010 a Silvio Berlusconi" ci ha provato, anche se non con intenti seri stavolta. Ed invece, a dispetto delle previsioni, ci sono cascati in 30mila!

Ecco l'intera storia, dal blog di Riccardo Staglianò, giornalista di Repubblica:

SILVIO SANTO SUBITO: E ACCORRONO IN 30MILA

Silvio Berlusconi è stato il nostro salvatore e merita più di chiunque altro italiano negli ultimi secoli di storia una beatificazione ufficiale da parte della nostra Santa Madre Chiesa. Il nostro comitato nasce per questo e con questo sogno preghiamo e adoriamo il Signore auspicando che la Sua verità e la Sua luce raggiungano i vertici della nostra amata Chiesa.

È un passo delle motivazioni che animano il sito di “Berlusconi beato“. Seguivano nomi di avvocati e semplici cittadini, codici Iban dove privati e aziende potevano fare donazioni per sostenere la causa. Tutto finto, ovviamente. Una provocazione nata da Massimo Scialò, imprenditore musicale e docente in un master di comunicazione e marketing della Sapienza. “Era una scommessa con i miei studenti: volete vedere che la gente ci casca?” ci dice al telefono da Parigi. Gli è bastato promuovere il sito su Facebook e il passaparola ha fatto il resto.

In meno di due giorni il sito ha avuto oltre 30 mila visite e lui ha dovuto rispondere a centinaia di mail: “C’era gente che mi ha scritto per dire che i conti correnti erano incompleti, che doveva esserci un errore e se potevo dar loro quelli giusti”. Insomma, apparentemente qualcuno pronto a metter mano al portafoglio. E poi svariate richieste di interviste. “L’idea mi è venuta” spiega Scialò “quando qualcuno, sul serio, aveva pensato di organizzare un comitato per candidarlo al Nobel. Quando si parla di quest’uomo non c’è limite alla credulità”. E infatti…

2 commenti:

devilpress ha detto...

taggato sul mio blog caro ale

Luce ha detto...

Devo dirlo...c'ero cascata anche io!!!
bisogna dargli atto del fatto che fosse davvero un sito ben fatto...e per quello che si sente in giro anche molto credibile...