lunedì 15 settembre 2008

Prestazioni sessuali a pagamento...col cane! News assurde da Milano

NON CI POSSO CREDERE!!!!!!!! COL CANE!!!!!

Leggete per credere... Questa mi è arrivata oggi nella casella mail, la riporto pari pari!

Milano - Offriva il proprio cane pastore belga di cinque anni per prestazioni sessuali a pagamento nel proprio appartamento in via Tonale a Milano, prestazioni che potevano prevedere anche il proprio diretto coinvolgimento. La donna 29 anni di nazionalità brasiliana è stata scoperta e denunciata da un volontario dell'associazione AIDAA che ha operato in incognito dopo una segnalazione anonima giunta nei giorni scorsi allo sportelloanimali@libero.it, lo sportello telematico di segnalazione riservato ai problemi di condominio ed ai reati contro gli animali dell'associazione italiana difesa animali ed ambiente.

La donna pubblicava gli annunci a pagamento sotto la copertura di centro massaggi, in realtà per una clientela molto selezionata la brasiliana offriva anche prestazioni di altra natura tra cui i rapporti sessuali con la presenza attiva del proprio cane (e su richiesta con la presenza di lei stessa) un bellissimo pastore belga di cinque anni appositamente addestrato per questo tipo di prestazionidi carattere tipicamente sessuale. La prestazione con la presenza del cane andava dai 150 ai 300 euro.

“Venuti a conoscenza della situazione grazie alla segnalazione di un'inquilina del palazzo dove si prostituisce la brasiliana i volontari della nostra associazione si sono finti clienti ed hanno contrattato in tre diverse circostanze la prestazione senza ovviamente usufruirne - dice Lorenzo Croce presidente nazionale AIDAA - fino a venerdi scorso quando io stesso con due volontari abbiamo effettuato un blitz nella casa di tolleranza fingendoci clienti abbiamo finto di concordare la prestazione con l'uso dell'animale per la quale ci è stato chiesto un importo di 250 euro a testa”. Da qui la decisione di denunciare la prostituta alla procura della repubblica di Milano per maltrattamento sugli animali. Non è questo il primo blitz di AIDAA per contrastare la prostituzione con animali a Milano. Lo scorso anno erano state sette le prostitute denunciate per il medesimo reato nel capoluogo lombardo dagli animalisti dell'AIDAA.

----

Come scusate? 7 prostitute denunciate lo scorso anno per la stessa cosa?!?
Ma che razza di appetito sessuale hanno i milanesi?!?

Pari (almeno credo) a quello di questo simpatico signore americano che, completamente ubriaco e non avendo di meglio sottomano, ha tentato bene di trombarsi...nientemeno che un 4x4 Toyota!

Vedere per credere, da Wikileak.



Il mondo è veramente assurdo a volte...

2 commenti:

Andrew ha detto...

o mio dio!!!

Anonimo ha detto...

qsta le supera tutte!