mercoledì 7 aprile 2010

Martiri moderni

Dal free press City di oggi:

"Terreblanche? Un martire della resistenza bianca". Così il focoso europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio definisce il leader razzista sudafricano, ucciso sabato da 2 suoi dipendenti neri a cui non aveva pagato il salario.


Nel caso foste curiosi di saperne di più su chi sia stato questo signor Eugene Terreblanche, basta un clic per fare un salto su Wikipedia
alla sua biografia.

Il martire - per fare un breve riassunto - era un ex poliziotto/contadino che creato un movimento di estrema destra con proprie truppe paramilitari aveva dedicato la propria vita a fare la guerra al governo di De Clerk che tentava di sradicare dal paese la piaga dell'Apartheid, prendendosi nel tempo svariate denunce e condanne per violenza, detenzione di armi, aggressione, tentato omicidio, divenendo protagonista di numerose tentate rivolte di piazza ed episodi di aggressione, e finendo per farsi 6 anni di prigione prima di venire ucciso lo scorso 3 aprile da due lavoratori neri della sua azienda agricola a cui pare non volesse pagare lo stipendio.


Non so voi, ma a me la storia dei martiri l'avevano raccontata un po' diversa... Ma la cosa più triste è che Borghezio al Parlamento Europeo è membro tra le altre cose della commissione per le Libertà civili e la Giustizia: Vorrei sapere con che coraggio...

3 commenti:

Luce ha detto...

i pensieri di quest'uomo mettono sempre i brividi...d'altronde che ci si può aspettare da una persona che stava per dar fuoco ad un gruppo di immigrati sotto un ponte di verona...

sam ha detto...

Beh, è ascoltando simili uomini che la Chiesa deve aver dato il suo placet. Del resto, è sempre stata dalla parte dei dittatori e dei fascisti.

Mary ha detto...

Gente come Borghezio meriterebbe solo di riverdere i suoi comizi 24 su 24 365 giorni all'anno, cosi' da capire che è pure blasfemia quella che va predicando. E' il perfetto stereotipo del bigotto che vuole bloccare l'innovazione ed il progresso. Il mio consiglio è di farsi un bel tiro di marijuna e di rilassarsi un attimo: http://www.cannabiskultur.net/it/piantare-marijuana.html

Sono certo che la sua colizione rivaluterebbe un attimo la scesa in campo di renzo bossi e magari con un pò di semi buoni potrebbe dare le proprie braccia all'agricolutura e rendersi piu' utile